Monete Rare Euro

Era il gennaio del 2002 quando l’Euro ha sostituito la Lira nelle nostre tasche, ma non tutti noi hanno avuto il tempo e il modo di cambiare tutte le monete con il nuono conio e quindi non è raro avere in giro, in qualche tasca di vecchi pantaloni o in qualche scatola, monete e monetine come ricordo degli anni passati o dimenticate da qualche nonno.
Non tutti sanno che alcune di queste possono rappresentare un piccolo tesoro perché fanno ormai parte di quelle che vengono considerate monete rare euro e quindi preziose, anche se non sono molto antiche, ma solo di circa metà del 1900.

Se si pensa che alcune esemplari di lire possono valere fino a circa 2000 euro è facile capire come un vecchio salvadanaio dimenticato possa rappresnetare una fortuna.
Quali sono, quindi, le antiche lire che hanno un valore interessante?

Tanto per cominciare una nota la meritano le 2 lire del 1958: si tratta di una moneta rara e inconfondibile che in ottime condizioni può valere 500 euro, partendo comunque da un valore di 100 euro.
Le 100 lire del 1955 non sono particolarmente rare, ma hanno comunque un valore interessante: chi se la ritrova tra le mani può pensare di guadagnare almeno 1200 euro.
La moneta più rara e di valore sono le 10 lire del 1947: se se ne possiede un pezzo in buone condizioni, il valore va dai 5000 ai 6000 euro.
Le 5 lire del 1956 sono meno rare, ma se se ne hanno diversi pezzi è possibile riuscire a racimolare un bel gruzzolo, visto che il loro valore può andare da 50 euro come cifra base, fino a 2000 euro. Se un esemplare è a filo di conio allora 2000 euro sono una cifra assicurata.

Infine le 50 lire del 1958 sono un pezzo di gran rarità e quindi valore. E’ una moneta che ci si ricorda e se qualcuno ne possiede ancora qualche esemplare, il suo valore arriva anche a 2000 euro, se in ottime condizioni. Ovviamente bisogna sempre fare molta attenzione a chi ci si rivolge per la valutazione delle monete  e delle vecchie lire, per evitare di svendere o regalare pezzi di pregio a chi, magari, vuole approfittare della situazione. Perciò è importante informarsi bene prima di vendere, sapere quanto è possibile guadagnare dal singolo pezzo come cifra minima e quale può essere il valore della moneta a fior di conio.

Corsica: meta da sogno a poche ore di nave dalle coste italiane

Il modo più comodo e confortevole per raggiungere la Corsica dal nostro Paese è indubbiamente quello di imbarcarsi su un traghetto o una nave ad alta velocità da uno dei nostri porti. La traversata via mare, benché più lunga, consente di portare con sé la propria autovettura o la propria moto ed essere, quindi, completamente autonomi una volta sbarcati sull’isola.

Tra le principali compagnie di navigazione che effettuano collegamenti con la Corsica abbiamo Moby Lines, Saremar, Corsica Ferries e CMN La Méridionale. Nota compagnia di navigazione italo-francese, Corsica Ferries effettua collegamenti tra Bastia e Livorno (i traghetti Livorno Bastia) e Savona. Nei mesi estivi, indicativamente da metà giugno e metà agosto, si aggiunge la tratta Savona-L’Île-Rousse, nell’Alta Corsica, e Savona-Calvi, sulla punta nord-occidentale dell’isola, e vengono messe a disposizione dei viaggiatori interessanti promozioni online. Prenotando online con largo anticipo si possono ottenere dei grossi sconti.

Anche la compagnia Moby Lines offre collegamenti tra Livorno e Bastia, nell’Alta Corsica, tutti i mesi dell’anno, con un tempo di percorrenza di circa quattro ore. Da maggio a settembre vengono anche proposte rotte tra Genova e Bastia, il principale porto corso.

La compagnia sarda Saremar, acronimo di Sardegna Regionale Marittima, effettua regolarmente collegamenti tra Bonifacio e Santa Teresa di Gallura, con promozioni particolari come tariffe di andata e ritorno in giornata o la speciale tariffa weekend. La città di Bonifacio di trova nella parte meridionale della Corsica, affacciata sullo stretto delle Bocche di Bonifacio. CMN La Méridionale, invece, offre una sola rotta che collega Porto Torres, in Sardegna, a Propriano, nella Corsica del Sud, tutto l’anno, con tariffe promozionali stagionali.

La durata della traversata in traghetto per la Corsica varia in base al porto di partenza ed al tipo di imbarcazione scelta. Ad esempio, la tratta Livorno-Bastia ha un tempo di percorrenza di due ore e mezzo con una nave ad alta velocità. Data la stagionalità della destinazione, si consiglia di prenotare il proprio viaggio in traghetto con largo anticipo, specialmente in alta stagione.

Le tariffe variano molto in base non solo del periodo dell’anno ma anche dell’eventuale autovettura trasportata, per la quale va aggiunta una quota per le tasse portuali. Il prezzo base prevede un posto poltrona e, per le traversate notturne, è possibile aggiungere un supplemento una poltrona comfort o una cabina. Esistono riduzioni per famiglie e per bambini, nonché giorni settimanali in bassa stagione nei quali è possibile beneficiare di interessanti sconti e promozioni.

Vacanza in Sardegna: i principali traghetti e le tratte

Scoprire e visitare la Sardegna non è mai stato così facile: sono cinque i porti principali in Sardegna nei quali attraccano i traghetti provenienti da diverse zone d’Italia: c’è Olbia, Golfo Aranci, Porto Torres, Cagliari ed Arbatax, ai quali poi si aggiungono il porto di Santa Teresa di Gallura che ha collegamenti con la Corsica, il porto di Palau verso l’Arcipelago di La Maddalena e quelli di Portovesme e Calasetta per l’Isola di San Pietro. Tanti i porti e altrettanti i traghetti sardegna prezzi tra i quali poter quindi scegliere, valutando non solo le offerte più convenienti, ma anche i giorni e gli orari più idonei alle vostre esigenze.

Questi sono i principali traghetti e le tratte eseguite:

– Traghetti SNAV: Da Civitavecchia a Olbia con partenze giornaliere alle 22.00 e con arrivo il giorno seguente alle ore 06.00;

– Grimaldi Lines: Da Civitavecchia a Porto Torres;

– Tirrenia di Navigazione: offre la tratta Genova-Porto Torres, Genova-Olbia, Civitavecchia-Olbia e Civitavecchia-Cagliari;

– Grandi Navi Veloci: da Genova a Olbia (stagionale) e da Genova a Porto Torres.

La Sardegna è considerata la vacanza perfetta nei mesi estivi, ma lo stesso vale nel periodo invernale, poiché permette di essere scoperta e ammirata anche durante la stagione che non prevede sole, bagno al mare e tintarella. Si tratta di un isola ricca di attività variegate sia all’interno che verso le coste, per permettervi di scoprire risorse naturali e paesaggi meravigliosi.

Alla scoperta di Mirabilandia: il parco giochi per grandi e piccoli

E’ in assoluto uno dei grandi parchi divertimento italiani più noto e amato da grandi e piccoli, da nord a sud: ha un importante numero di attrazioni, alcune di alto livello, presenta spettacoli live, ristoranti e zone relax, il tutto aggiunto a ogni possibile servizio o attività che permetta di passare ore o giornate piacevoli. Mirabilandia si trova a una quindicina di chilometri da Ravenna, è ben attrezzato da mezzi pubblici, ed è strutturato per espandersi nel tempo, fino ad arrivare a creare vere e proprie isole di divertimento, sempre legate tra loro. Alcune delle attrazioni più riuscite diventano i punti di raccordo nella main street iniziale, fino ad arricchire l’intero parco con ogni diversa attività: da iSpeed al Katun, dal Divertical fino a Reset Anno Zero, passando poi per Columbia e Discovery, Pakal e Discovery, giusto per menzionarne alcune. Si tratta di un luogo perfetto dove poter trascorrere qualche giornata di vacanza e di relax, ritrovando la parte più fanciullesca che caratterizza ogni personalità, regalando qualche ora di totale spensieratezza soprattutto ai più piccoli.

Spettacoli e divertimento allo stato puro

 Il parco presenta una grande offerta anche a livello di spettacoli: il principale è sicuramente il più classico dei classici, con Scuola di Polizia, ovvero lo spettacolo di stuntman con auto, moto e camion che viene svolto all’interno di un’apposita area del parco, soprattutto nelle ore serali. Mirabilandia Offerte assicura anche diversi spettacoli nei teatri, prevalentemente musical, molti dei quali si concentrano soprattutto sui bambini: sarà possibile consultare orari e spettacoli all’ingresso, così da conoscere al meglio cosa vedere e quando.

Non dimentichiamo che Mirabilandia accoglie anche Mirabeach, un secondo parco, ma solo acquatico, che si trova nei pressi del parco principale. Apre generalmente solo nei mesi estivi, ed ha da offrire un’oasi naturale di divertimento e relax: ci si può appoggiare sui prati, oppure scegliere la finissima sabbia e concedersi una sosta per pranzo in una delle tante aree di ristorazione.

Vi sono due grandi aree con piscine e scivoli che sono dedicate sia ai bambini (in particolare una zona con scale, cunicoli, scivoli) che agli adulti, dove è possibile anche seguire percorsi a bordo di gommoni. I divertimenti non mancano, ma bensì sono pensati per poter assecondare ogni diversa necessità per ogni diversa età. Visitare Mirabilandia è la scelta migliore per poter unire in un solo viaggio l’intera famiglia, scrivendo così un nuovo capitolo da vivere e ricordare sempre.

Altro parco divertimenti molto importante è quello di Gardaland, clicca qui se cerchi gli hotel vicino Gardaland per risparmiare.

Vacanza in Sardegna: come raggiungerla in traghetto

State organizzando un viaggio verso la Sardegna, paradiso terrestre tutto italiano? In questo caso vi sarà utile sapere che esiste una vasta gamma di scelta per prenotare il traghetto verso la Sardegna che possa condurvi direttamente verso lo sbarco in terra sarda, optando per il porto e la città che preferite. Molte volte si pensa che quest’isola sia una delle mete più costose, ma in realtà soprattutto nella fase di viaggio, rappresenta una delle grandi meraviglie alla portata di tutti.

E’ presto detto che il costo stesso del viaggio possa variare in base al periodo dell’anno in cui si voglia partire e soprattutto dall’orario e dal giorno della settimana da voi scelto. Niente deve essere lasciato al caso: iniziate con il domandarvi dove vogliate arrivare, scegliendo proprio il porto e valutando le offerte.

I traghetti per la Sardegna assicurano una copertura totale dell’isola: vi è per esempio la tratta Civitavecchia-Olbia proposta dai traghetti SNAV, oppure Civitavecchia-Porto Torres della Grimaldi Lines e ancora Genova-Porto Torres, Genova-Olbia, Civitavecchia-Olbia e Civitavecchia-Cagliari in viaggio con Tirrenia di Navigazione, Livorno-Golfo Aranci con la Sardinia Ferries e infine, per chi voglia puntare per una tariffa low cost, la Moby Lines che segue le tratte Genova-Olbia, Livorno-Olbia, Civitavecchia-Olbia e Olbia-Civitavecchia.

Gardaland: quante proposte per mangiare!

Il parco di divertimenti Gardaland è un universo magico e affascinante, dove è possibile trascorrere una bella giornata di divertimento e anche gustare una serata speciale durante l’estate, vista l’apertura fino alle ore 23.00 che caratterizza i mesi estivi. Gardaland è il tempio del divertimento, grazie alle sue tante attrattive che spaziano dalle proposte per i più piccoli fino alle giostre più adrenaliniche dedicate al pubblico adulto, ma molte sono anche le proposte sul cibo, in quanto a Gardaland si può davvero gustare di tutto e di più! Potrai pernottare il tuo soggiorno vicino al parco in uno degli alberghi Gardaland convenzionati con il parco.

Non si tratta, infatti, di un parco che serve solamente piatti veloci e da fast food, ma di un universo dove chiunque può ricercare una cucina diversa e, molte volte, davvero originale. Cominciamo dai ristoranti, che sono molti e propongono menù decisamente originali. Uno dei posti più caratteristici è indubbiamente l’angolo del Far West, dove è possibile gustare un bel piatto messicano nel saloon all’aria aperta, dei burritos e dei piccanti nachos accompagnati da tante bibite fresche. Chi ama la carne può anche scegliere delle bistecche, con contorni vari. Oltre 20 pizze cotte nel forno a legna sono disponibili inoltre nella pizzeria del saloon, un posto dedicato a chi vuole mangiare una bella pizza seduto comodamente dopo una giornata passata fra le diverse attrazioni.
Un altro ristorante Verona molto gettonato è quello dislocato nell’area dei pirati, dove è possibile anche gustare un menu a la carte con pesce. Dall’antipasto al dolce fino ai dessert, la cucina si rivela ricca e appetitosa, adatta a tutti i palati. La stessa regola vale per la bella location del ristorante Aladino, un self service ricco di primi piatti e di proposte di ogni tipo per chi sceglie di fare un bel pasto completo all’interno del parco.

Se la voglia di correre alle attrazioni è tanta, il pranzo o la cena possono trasformarsi in fast food, grazie alle tante proposte di quick service presenti all’interno del parco. Dal Buffalo Ranch, dove è possibile mangiare un panino o delle gustose costine, fino al Burger dei Bucanieri, dove si può gustare un appetitoso hamburger con patatine, le proposte di fast food non mancano di certo all’interno del parco. Gardaland propone, inoltre, una miriade di banchetti e di postazioni dedicate ai dolci, con gelati, caramelle e tanta frutta caramellata, il sogno di ogni bambino! Si tratta di punti di ristorazione che vendono anche molte bibite e che, da quest’anno, offrono una proposta super conveniente. Acquistando una bottiglia di Gardaland con cannuccia, la si può riempire della bibita preferita risparmiando notevolmente sul costo. Un’ultima chicca? L’acqua a Gardaland è gratis, in quanto il parco è fornito di fontane con acqua potabile dove è possibile riempire la propria bottiglietta.

Traghetti Sardegna: offerte low cost per viaggiare

In estate e in inverno, poco importa quale sia la stagione che stiamo vivendo, è importante poter organizzare e prenotare una vacanza con il giusto anticipo per poter così puntare a risparmiare al massimo, poiché oltre ai noti last minute il vero modo per risparmiare e viaggiare low cost è quello di usufruire delle prime offerte che potete trovare nei siti delle compagnie. Se la meta perfetta per le vostre ferie è la Sardegna allora potrete sfogliare le offerte più allettanti per un viaggio in traghetto e trovare il posto migliore per voi al prezzo più basso. Il nostro obiettivo non è solo quello di parlare delle offerte che potrete trovare in circolazione, ma commentare quelle che sono le migliori compagnie low cost che vi porteranno nel cuore della più bella isola d’Europa.

Moby. Prima scelta assoluta è la compagnia di traghetti Sardegna della Moby, nota per le sue navi caratterizzate dai personaggi Looney Tunes: il suo servizio permette di collegare la Sardegna con 6 tratte  tra i porti di Genova, Porto Torres, Olbia, Livorno, Piombino, Cagliari e Civitavecchia. Visitando il sito scoprirete che è già possibile prenotare il prezzo più conveniente per viaggiare, scoprendo gli orari dei traghetti e scoprendo la soluzione ideale per pianificare la vacanza.

Sardinia Ferries. E’ una compagnia di traghetti che gestisce, tra gli altri, molti collegamenti tra Francia e Corsica: dispone di una sola rotta verso l’isola sarda. Al momento prevede un’offerta con uno sconto fino al 30% sulla tariffa del passeggero se si prenota un viaggio fino al 31 ottobre 2015.

Grandi Navi Veloci. I traghetti per Porto Torres vi porteranno alla scoperta di uno dei più bei luoghi della Sardegna. Questa compagnia popone navi che operano sulla tratta Genova-Porto Torres e che offrono tutti i servizi e i comfort regolarmente proposti delle navi da crociera a prezzi vantaggiosi, effettua ora le prenotazioni grandi navi veloci.

Saremar. La società di traghetti offre collegamenti estremamente economici tra i porti di Olbia, Civitavecchia, Porto Torres e Savona Vado. Ha pensato di proporre offerte per adulti, bambini (fino a 12 anni c’è uno sconto del 50%, mentre fino a 4 anni il passaggio è gratuito), comitive (su tutte le linee vengono offerte riduzioni del 20% per gruppi da 15 a 24 persone; 30% per gruppi da 25 a 34 persone; 40% per gruppi da 35 in su) e offerte bus.

Come guidare un drone: consigli utili per l’uso

Fino poco tempo fa, usare la parola “drone” significava fare riferimento a un certo tipo di velivoli a pilotaggio remoto usati prevalentemente  in ambito militare, come il Predator dell’Aeronautica Militare. Ad oggi invece quando parliamo di droni si chiama in causa un dispositivo che è più che mai commerciale, acquistato facilmente per scopi ludici o professionali. La diffusione di questo oggetto è stata resa possibile grazie ad alcuni fattori da non sottovalutare: prima di tutto la passione per la tecnologia, che ha portato alla creazione di schede di controllo in grado di gestire i multirotori in modo automatico; in secondo luogo la curiosità e la voglia di integrare il drone in vendita con una action camera che permettesse di effettuare riprese aeree a basso costo e bassa qualità in qualsiasi momento e luogo di volo.

La diffusione dei droni però viene limitata a causa principalmente di due aspetti importanti:

regolamentazione. In diversi paesi infatti non vi è una regolamentazione chiara che descriva l’utilizzo di questi mezzi, anche se certe zone hanno addirittura vietato l’uso di tale dispositivo anche per scopo ludico.

sicurezza: se è vero che grazie al progresso tecnologico si ottiene un maggior livello di sicurezza, è altrettanto vero che l’utente finale spesso ha un esperienza molto scarsa e finisce per mettere in pericolo se stesso e le zone in cui fa volare il suo drone.

Certi aspetti ci portano a capire come sia impossibile inventarsi piloti di un drone giocattolo senza aver prima consultato con massima attenzione le regole e le istruzioni costituite proprio per assicurare divertimento nella fase di volo.

Viaggio in Crociera nel 2016

Se il vostro sogno è quello di partire per un viaggio in crociera, ma avete paura di non avere un budget sufficiente a coprire le spese, forse non avete mai sentito parlare delle numerose e convenienti offerte del last minute. Potrete così scegliere di partire per le crociere maggio 2016 per le destinazioni più affascinanti del Mar Mediterraneo, oppure dei Mari del Nord, dell’Asia e molto altro ancora, a prezzi davvero molto irrisori. Infatti, vi basterà semplicemente prenotare con molto meno anticipo: soluzione ideale anche per chi magari non sa quando avrà il periodo di ferie a disposizione o per un motivo o l’altro non ha la possibilità di organizzare prima la sua vacanza. Così potrete approfittare di offerte speciali e di scegliere perfino la destinazione che più preferite tra le numerose a disposizione che si possono trovare nei cataloghi delle compagnie crocieristiche on line. Potrete visitare posti e fare scali in diverse città come ad esempio: Civitavecchia (Roma), Messina, Pireo (Atene), Grecia, Kusadasi (Efeso), Turchia; Chania (Souda), Creta e anche la Spagna, Cannes (Monte Carlo), la Francia, e Livorno. Se state cercando la migliore crociera, i migliori prezzi e la migliore offerta si deve avere un occhio di riguardo per gli itinerari. Con le offerte crociere 2017 potrai scoprire i migliori itinerari di viaggio per la tua prossima vacanza su una lussuosa nave da crociera, confronta le offerte e prenota ora il tuo itinerario di viaggio!

Vela che passione: le curiosità per navigare a vele

Le vostre notti sono state segnate dal profondo desiderio di stare svegli fino a tardi per poter vedere Luna Rossa trionfare alla Coppa America? Di certo questo è stato uno dei più grandi meriti che hanno spinto un sempre maggior numero di persone a interessarsi di uno sport “diverso”, estremamente affascinante come quello della vela che non è di certo molto noto in Italia. Va detto però che oltre a essere concepito come uno sport, è possibile scegliere la vela anche come mezzo perfetto sul quale costruire una vacanza. E’ infatti un mix perfetto tra passione e relax spinto dall’incondizionato amore per la natura, per la scoperta di luoghi spettacolari nei quali poter navigare imparando a convivere a stretto contatto con vento e mare, capaci di trasportarci verso una condizione tutt’altro che contemporanea, al limite del “primitivo”. Se amate il mare, è chiaro che questa attività vi permetterà di conoscere ed esplorarlo in modo ben diverso rispetto alla passeggiata in spiaggia, aprendo la porta verso nuovi orizzonti.

E’ possibile imparare a navigare, iniziando anche a scoprire quelle abitudini che possono sembrare lontanissime dal nostro quotidiano: nel caso di un corso “fare ambiente” ci si sveglia presto al mattino, una colazione insieme a un vasto gruppo di persone e poi ci si lancia verso l’avventura, imparando la lezione più importante, quella per diventare marinai. Conoscere le vele, le manovre, le corte e soprattutto i venti è l’aspetto più divertente di questa attività. E’ possibile entrare a far parte di una vera comunità marina con istruttori che faranno il possibile per insegnare i trucchi del mestiere. Esistono diverse scuole di vela locate in tutta Italia e spesso sorgono nei pressi di riserve naturali o come luoghi turistici: giusto per citare qualche nome vi riportiamo Porto Pozzo in Sardegna, Torre Guaceto in Puglia, l’isola d’Elba, l’Isola di Ventotene, l’isola Palmaria, l’isola di Caprera.

Inoltre questo sport permette di distruggere ogni tipo di barriera per le persone che sono portatori di handicap, per permettere loro di provare l’ebbrezza di recarsi al mare con una barca a vela. Sono stati organizzati su tutto il territorio italiano un progetto vacanze a costi ridotti per l’organizzazione di crociere che uniscano la passione per la vela con le tematiche come l’integrazione sociale e la sanità mentale.

Unica possibile nota dolente è legata al suo costo: essendo infatti un attività di nicchia è considerata anche lo sport “dei ricchi”, sia in fase di noleggio barche che per chi ne ha acquistata una di proprietà.

« Older posts

© 2016 Club Nautico Roma

Theme by Anders NorenUp ↑