Il modo più comodo e confortevole per raggiungere la Corsica dal nostro Paese è indubbiamente quello di imbarcarsi su un traghetto o una nave ad alta velocità da uno dei nostri porti. La traversata via mare, benché più lunga, consente di portare con sé la propria autovettura o la propria moto ed essere, quindi, completamente autonomi una volta sbarcati sull’isola.

Tra le principali compagnie di navigazione che effettuano collegamenti con la Corsica abbiamo Moby Lines, Saremar, Corsica Ferries e CMN La Méridionale. Nota compagnia di navigazione italo-francese, Corsica Ferries effettua collegamenti tra Bastia e Livorno (i traghetti Livorno Bastia) e Savona. Nei mesi estivi, indicativamente da metà giugno e metà agosto, si aggiunge la tratta Savona-L’Île-Rousse, nell’Alta Corsica, e Savona-Calvi, sulla punta nord-occidentale dell’isola, e vengono messe a disposizione dei viaggiatori interessanti promozioni online. Prenotando online con largo anticipo si possono ottenere dei grossi sconti.

Anche la compagnia Moby Lines offre collegamenti tra Livorno e Bastia, nell’Alta Corsica, tutti i mesi dell’anno, con un tempo di percorrenza di circa quattro ore. Da maggio a settembre vengono anche proposte rotte tra Genova e Bastia, il principale porto corso.

La compagnia sarda Saremar, acronimo di Sardegna Regionale Marittima, effettua regolarmente collegamenti tra Bonifacio e Santa Teresa di Gallura, con promozioni particolari come tariffe di andata e ritorno in giornata o la speciale tariffa weekend. La città di Bonifacio di trova nella parte meridionale della Corsica, affacciata sullo stretto delle Bocche di Bonifacio. CMN La Méridionale, invece, offre una sola rotta che collega Porto Torres, in Sardegna, a Propriano, nella Corsica del Sud, tutto l’anno, con tariffe promozionali stagionali.

La durata della traversata in traghetto per la Corsica varia in base al porto di partenza ed al tipo di imbarcazione scelta. Ad esempio, la tratta Livorno-Bastia ha un tempo di percorrenza di due ore e mezzo con una nave ad alta velocità. Data la stagionalità della destinazione, si consiglia di prenotare il proprio viaggio in traghetto con largo anticipo, specialmente in alta stagione.

Le tariffe variano molto in base non solo del periodo dell’anno ma anche dell’eventuale autovettura trasportata, per la quale va aggiunta una quota per le tasse portuali. Il prezzo base prevede un posto poltrona e, per le traversate notturne, è possibile aggiungere un supplemento una poltrona comfort o una cabina. Esistono riduzioni per famiglie e per bambini, nonché giorni settimanali in bassa stagione nei quali è possibile beneficiare di interessanti sconti e promozioni.