Scoprire e visitare la Sardegna non è mai stato così facile: sono cinque i porti principali in Sardegna nei quali attraccano i traghetti provenienti da diverse zone d’Italia: c’è Olbia, Golfo Aranci, Porto Torres, Cagliari ed Arbatax, ai quali poi si aggiungono il porto di Santa Teresa di Gallura che ha collegamenti con la Corsica, il porto di Palau verso l’Arcipelago di La Maddalena e quelli di Portovesme e Calasetta per l’Isola di San Pietro. Tanti i porti e altrettanti i traghetti sardegna prezzi tra i quali poter quindi scegliere, valutando non solo le offerte più convenienti, ma anche i giorni e gli orari più idonei alle vostre esigenze.

Questi sono i principali traghetti e le tratte eseguite:

– Traghetti SNAV: Da Civitavecchia a Olbia con partenze giornaliere alle 22.00 e con arrivo il giorno seguente alle ore 06.00;

– Grimaldi Lines: Da Civitavecchia a Porto Torres;

– Tirrenia di Navigazione: offre la tratta Genova-Porto Torres, Genova-Olbia, Civitavecchia-Olbia e Civitavecchia-Cagliari;

– Grandi Navi Veloci: da Genova a Olbia (stagionale) e da Genova a Porto Torres.

La Sardegna è considerata la vacanza perfetta nei mesi estivi, ma lo stesso vale nel periodo invernale, poiché permette di essere scoperta e ammirata anche durante la stagione che non prevede sole, bagno al mare e tintarella. Si tratta di un isola ricca di attività variegate sia all’interno che verso le coste, per permettervi di scoprire risorse naturali e paesaggi meravigliosi.